Seeta Patel

NOT TODAY’S YESTARDAY

Who controls the past controls the future.

Who controls the present controls the past.

A queste parole di George Orwellsi ispira chiaramente Not today’s yestarday.  Attraverso un’accurata mistione di danza indiana e contemporanea, una donna, sola in scena, invita a interrogarsi sulla differenza fra identità culturale e identità percepita. La storia, spesso affollata di nozioni retoriche e funzionali, ci vuole tramandare ricordi piacevoli, o quantomeno accettabili, offuscando e annebbiando la percezione di ciò che è stato. Lo spettatore si ritrova così ipnotizzato di fronte al gesto e alla parola, entrambi così potenti in questo spettacolo.

Nato dalla collaborazione fra Seeta Patel, la coreografa australiana Lina Limosani e la drammaturga polacco/australiana Dagmara Gieysztor, lo spettacolo riscuote, sin dal suo debutto nel 2018, unanimi consensi di critica e pubblico.

Premi e riconoscimenti

– Best Dance  – Adelaide Fringe 2018

– Peace Foundation Award 2018

Uno spettacolo di danza straordinario, innovativo e assolutamente da vedere.

THE RITE OF SPRING

The Rite of Spring costruisce un ponte fra la danza indiana Bharatanatyan e la musica classica occidentale. Nello spettacolo, firmato dall’artista anglo indiana Seeta Patel, l’iconica partitura di Stravinsky e gli intricati, geometrici movimenti del Bharatanatyan creano un dialogo fra Oriente e Occidente, in cui i pregiudizi che allontanano i due mondi si annullano, e si celebra la nascita di una intesa che va ben oltre l’arte stessa.

La danza Bharatanatyan, originaria del Tamil Nadu, nel Sud dell’India, è fra le danze indiane classiche più conosciute al mondo ed è generalmente portata in scena da un solo danzatore. The Rite of Spring, dove sono ben sei i performer in scena, nasce nel Regno Unito, dove la danza Bharatanatyan si sta aprendo verso forme sempre diverse di contaminazione artistica, in grado raggiungere un pubblico sempre nuovo, curioso ed appassionato.

Bha da Bhavam Espressione –  Ra da Ragam Melodia  – Ta da Talam Ritmo  – Natya Danza

S E E T A  P A T E L

Nata a Londra, Seeta Patel inizia lo studio della danza Bharatanatyam sotto la guida di Kiran Ratna. Lavora con danzatori di danza indiana e di danza contemporanea, fra i quali Mavin Khoo, Padma Shri Adyar K Lakshman, Pushkala Gopal, Darshan Singh Bhuller.

Patel danza in spettacoli di Shobana Jeyasingh Dance Company, DV8 Physical Theatre,  David Hughes Dance Company Mavin Khoo Dance.

Journey of Desire segna, nel 2009, il suo debutto come coreografa.

Lo spettacolo fa il tutto esaurito al The Clore Upstairs, Royal Opera House e va in tour nel Regno Unito durante la stagione 2010/2011.  Seguono i lavori Dancing My Siva, Something Then/ Something Now, presentato al Sadler’s Wells e alla Purcell Room (Darbar Festival) di Londra, poi in tour nel Regno Unito, in India e in Portogallo.

Dalla collaborazione con l’artista australiana Lina Limosani  nasce, nel 2018, lo spettacolo Not Today’s Yesterday, che riceve numerosi premi e fra cui quello per il miglior spettacolo di danza all’Adelaide Fringe del 2018.  Il suo ultimo lavoro come coreografa è The Rite of Spring – La Sagra della Primaver ain cui, sulla musica iconica di Igor’ Stravinskij, Patel crea uno spettacolo totalmente incentrato sulla gestualità, i ritmi intricati e l’espressività della danza classica Bharatanatyam.

Video

video video video video video video video video video video video video video

Foto

Sito internet

Advanced responsive facebook likebox

Privacy Policy