Kat Edmonson (USA)

Acclamata jazz singer texana, Kat Edmonson è soprattutto apprezzata per l’originalità della sua voce eterea che ricorda l’età d’oro di Peggy Lee e Blossom Dearie. Con due album che hanno raggiunto la vetta delle classifiche di Billboard e tour con grandi artisti come Lyle Lovett, George Benson e Jamie Cullum, Edmonson cattura senza sforzo l’essenza classica del vecchio glamour cinematografico e il fascino evergreen del Great American Songbook. La combinazione tra la sua classe innata di interprete, con le sue radici texane e una personalità “abbagliante”, la colloca oggi tra le voci jazz di primo piano. In Europa ha preso parte ad alcuni tra i festival jazz più importanti, come il Montreux Jazz e il North Sea Jazz.

Nel nuovo album “Old Fashioned Gal” (suo quarto lavoro in studio), in uscita ad aprile, viene fuori la cifra stilistica delle sua musica, da lei stessa ridefinita “vintage-pop”, che incorpora il cosiddetto chamber pop, con il primo rock’n’roll, il blues, la bossa nova, il country, il folk, oltre al tradizionale stile jazz e swing.

La sua interpretazione del classico Mountain Greenery è inclusa nella colonna sonora dell’ultimo film di Woody Allen, Café Society dove Edmonson appare anche con un cameo nella parte di una jazz singer in un club di New York negli anni ’30.

Programmi

Video

video video video video video video video video video video video video video

Stampa

“With gamine charm, Edmonson recalls the poignant feline cries of Billie Holiday or the erudite jazz phrasing of singers like Madeleine Peyroux or Blossom Dearie.” – The New York Daily News

Foto

Sito internet

Advanced responsive facebook likebox

Privacy Policy