Monsieur Perinè

Una delle band leader nella nuova scena musicale colombiana, Monsieur Periné ha vinto un Latin Grammy e ha ottenuto una nomination ai Grammy Award per l’ultimo album ‘Caja de Música’.

Radicato nel gypsy jazz e celebrando la tradizione di Django Reinhardt, lo stile fresco di Monsieur Periné aggiunge una varietà di elementi latini al mix. Incorporando generi come cumbia, son, bolero, tango e samba, la band suona strumenti tradizionali sudamericani dal charango, al bandoneon e percussioni latine.

Bellissima fusione di voci, sonorità, stili e strumenti che collegano la Parigi degli anni ’30 con lo spirito giovanile della moderna Bogotá, creando lo sfondo perfetto per la voce dolce e solare di Catalina Garcia al centro del loro caratteristico stile “swing a la Colombiana”. A tutti gli effetti band multilingue, perché attraversano molteplici stili musicali e cantano in quattro idiomi: spagnolo, francese,  portoghese e inglese.

Un percorso divertente quello proposto dai Monsieur Periné, che ci propone in chiave moderna un mix di jazz manouche, accenti francesi degli anni Trenta e Quaranta ispirati a Django Reinhardt, flamenco, bossanova, cumbia,  bolero, son, reggae, funky-dance, con una poliedrica e coloratissima ”bigband” dove spiccano charango, tiple, chitarre, percussioni afrolatine, batteria, contrabbasso, fiati, e richiami in versione papayera (orchestra tipica colombiana di fiati e percussioni).

Lineup: Catalina García:  Voce principale — Daniel Chebair (foto):  Batteria — Nicolás Junca: chitarra e cori — Camilo Parra:  Fiati (Flauto, Clarinetto, tromba) e cori — Miguel Guerra:  Percussioni — Fabian Peñaranda: Contrabbasso — Santiago Prieto: chitarra e vari strumenti a corda, cori.

Video

video video video video video video video video video video video video video

Advanced responsive facebook likebox